Pierangelo Sapegno

26 ARTICOLI 0 Commenti

Il lavoro che unisce nell’esperienza delle Stelle al Merito di Poste Italiane

Le testimonianze dei dipendenti dell’Azienda insigniti dell’onorificenza del Quirinale: “Oggi siamo un treno che viaggia velocissimo, allo stesso ritmo della modernità”

Dal telegrafo al polo tecnologico, il Palazzo delle Poste di Napoli tra storia e...

L’edificio di Piazza Matteotti è un esempio di architettura apprezzato in tutta Europa: oggi passato e futuro convivono tra queste mura

Massimo Gramellini: “Nei pacchi postali abbiamo trovato una nuova vita”

Il vicedirettore del Corriere della Sera: “Abbiamo vissuto come nel Medioevo e i portalettere sono stati i cavalieri che ci hanno approvvigionato”

Nel Palazzo delle Poste di Alessandria la filosofia del razionalismo

L’edificio era stato costruito tra il 1939 e il 41 dall’architetto Franco Petrucci: oggi ospita le sedi operative e una miriade di opere d’arte

Il palazzo storico delle Poste a Bergamo: un modo per inventare l’arte

Nella sua maestosa imponenza, questo palazzo è carico di ideologia e di memoria, di miti antichi e modernità. E da qui partì una rivoluzione postale

La Spezia e il Palazzo delle Poste: un viaggio nel futurismo

Un "tempio" che conserva i mosaici di Enrico Prampolini e Fillia e che l’architetto Angiolo Mazzoni erige quando abbraccia la corrente di Filippo Tommaso Marinetti

Nell’Ufficio Postale di Gioiosa Ionica: “L’emergenza ci ha fatto crescere con i clienti”

I dipendenti dell’UP calabrese: “L’Azienda è sempre vicina. Ci hanno messo nelle condizioni migliori per poter lavorare in sicurezza, continueremo a tenere duro”

Nel cuore di Trieste il Palazzo delle Poste è un’icona del tempo

È rimasto l’unico esempio di architettura mitteleuropea tra i monumentali edifici delle Poste

“Libera il tuo talento”: in Poste le idee innovative nascono in team

Parlano i protagonisti dell’iniziativa aziendale: così l’Azienda va “a caccia” delle menti più creative e originali

Al Palazzo di Palermo il mondo in fila per ammirare lo scrigno dei nostri...

Il maestoso edificio occupa una superficie di oltre 5mila metri quadri: all’interno si trovano capolavori di artisti come Benedetta Cappa Marinetti, Tato e Piero Bevilacqua

Il Nostro Lavoro