Francobolli, i tributi filatelici al sistema produttivo ed economico italiano

Sono numerosi i francobolli ordinari appartenente alla serie tematica “Le eccellenze del sistema produttivo ed economico” che Poste Italiane e Ministero dello Sviluppo Economico hanno dedicato a questo settore. Un omaggio alla competenza tecnologica e alla creatività del nostro Paese, da sempre culla di industrie ed aziende che hanno fatto la storia mondiale, affermando in giro per il mondo l’inarrivabile affidabilità del Made in Italy.

Omaggio alle aziende automobilistiche

Nel maggio del 2007 veniva alla luce un francobollo dedicato alla Lamborghini Miura, una vettura sportiva prodotta tra il 1966 e il 1973. Su elegante sfondo nero, ecco emergere in tutta la sua potenza un’immagine del Toro, storico simbolo della Casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese. Più di recente, il francobollo in omaggio all’avveniristica “modulo 8” di Pininfarina, nel 50° anniversario della presentazione al Salone dell’Automobile di Ginevra del 1970. Grande attenzione è sempre stata riservata anche alla Fiat, una delle industrie dell’automobile più importanti del Paese e del mondo intero: suggestivo l’omaggio dentellato riservato alla 500 nel luglio 2007, bissato dieci anni più tardi con un francobollo per il 60° anniversario dalla produzione della Fiat 500. Nello spazio dentellato un confronto estetico tra la 500 di oggi e quella di allora. Rimanendo in ambiente Fiat, non poteva mancare un ricordo filatelico dedicato all’avvocato Gianni Agnelli, in occasione del 100° anniversario della nascita (12 marzo 2021). Facciamo di nuovo un salto indietro per ricordare un francobollo dedicato alle vetture dell’Alfa Romeo (20 marzo 2010). Su questa serie di francobolli, vi era raffigurata la prima Alfa (la 24 HP) e l’Alfa Romeo Giulietta 2010. Tra le eccellenze del sistema produttivo, il MISE non ha certo dimenticato la Ducati, la storica e prestigiosa Casa motociclistica italiana che ha la sua sede a Bologna, nel quartiere di Borgo Panigale e che, grazie anche alle sue vittorie in pista, ha dato lustro al nostro Paese in ambito sportivo. Ecco, dunque, un francobollo nel maggio 2008, in cui è raffigurato uno scattante centauro Ducati in sella al suo bolide. Ma il fascino dei motori, si sa, è un vanto tutto italiano, al quale si è continuato a dare il meritato tributo: come non ricordare l’iconico francobollo emanato per il 70° anniversario di produzione della Lambretta (giugno 2017) o quello per i 50 anni della Vespa (20 giugno 1996)?

Francobolli per l’industria alimentare

Il 14 settembre dello scorso anno, in occasione del 160° anniversario della Fondazione Campari, veniva svelato un omaggio alla nota azienda specializzata nella produzione di bevande, settore nel quale è tra i leader mondiali. Ha un sapore molto dolce il francobollo scelto il 14 maggio 2014 per il 50° anniversario della Nutella. Nel piccolo rettangolo, ecco l’immagine del barattolo più famoso d’Italia, che ha rappresentato (e continua a rappresentare) il sogno culinario di grandi e piccini. E poi spazio ai francobolli per gli anniversari più importanti di Olivetti, Ricordi, Treccani e Mondadori, a conferma che le eccellenze produttive italiane, si sono imposte anche nel campo della cultura. Una dimensione che, Poste Italiane e il MISE hanno sempre tenuto in grande considerazione.