Le carte Postepay

Postepay è la carta prepagata lanciata da Poste Italiane nel 2003 con l’obiettivo di stimolare l’utilizzo di strumenti elettronici di pagamento alternativi al denaro contante. Grazie alla semplicità di attivazione, di utilizzo e di ricarica è diventata ben presto la ricaricabile più utilizzata dagli italiani.
Nel tempo, la gamma delle carte Postepay si è arricchita di nuove soluzioni e ha assunto un ruolo sempre più centrale nel percorso di diffusione e alfabetizzazione dei pagamenti digitali in Italia.

I servizi delle carte Postepay 

Le prepagate Postepay consentono di effettuare operazioni di prelievo e pagamento, in Italia e all’estero entro i limiti dell’importo caricato e senza la necessità di avere un conto corrente. Sono anche le carte preferite per gli acquisti online.
Attivando una carta Postepay è possibile:

  • prelevare denaro negli ATM Postamat o bancari
  • trasferire piccole somme di denaro tra due Postepay con il servizio p2p utilizzando i numeri salvati nella rubrica telefonica dello smartphone;
  • pagare i bollettini (anche del circuito PagoPa)
  • pagare gli acquisti anche in modalità contactless nei negozi fisici, in Italia e all’estero, e sui siti internet
  • fare acquisti online su tutti i siti di e-commerce che accettano pagamenti tramite il circuito Visa e MasterCard
  • pagare i propri acquisti tramite QR Code con il servizio Codice Postepay negli esercizi abilitati;
  • pagare contactless o online utilizzando anche il proprio smartphone Android attraverso Google Pay
  • accedere al trasporto pubblico senza la necessità di avere il biglietto cartaceo
  • acquistare i biglietti per il trasporto urbano ed extra-urbano e pagare la sosta sulle strisce blu nei Comuni che aderiscono al servizio
  • pagare il rifornimento di carburante nelle stazioni Eni
  • partecipare a ScontiPoste il programma fedeltà di Poste Italiane che consente ai titolari di carte di Postepay e BancoPosta di ottenere sconti in cashback semplicemente pagando gli acquisti con la propria carta o in App tramite Codice Postepay

Quale carta Postepay scegliere 

Dal lancio della versione “Standard”, la gamma Postepay si è via via arricchita di nuove opzioni in grado di rispondere alle diverse esigenze della clientela attraverso funzionalità e servizi sempre più evoluti e innovativi. Vediamo di seguito quali e le principali caratteristiche delle carte prepagate di Poste.

Postepay Standard 

Riconoscibile dal suo colore giallo, la Carta Postepay Standard è ancora oggi tra le più utilizzate dagli italiani. Sicura e semplice da usare, è particolarmente utilizzata nelle transazioni di e-commerce ed è accettata in Italia e all’estero, in tutti i negozi fisici e online, convenzionati VISA.

Costo
Per la carta Postepay Standard è previsto un costo di 10 euro all’acquisto e nessun canone annuale. Il rinnovo alla scadenza è gratuito.

Postepay Evolution

Postepay Evolution è la carta prepagata dotata di un codice IBAN pensata per chi, oltre alle tradizionali funzioni di una Postepay Standard, desidera fruire delle principali operazioni bancarie senza essere legato a un conto corrente.

Tra i servizi aggiuntivi troviamo:

  • il trasferimento di denaro tramite bonifici/postagiro
  • la domiciliazione delle utenze
  • l’accredito dello stipendio o della pensione

La carta è accettata nei numerosi punti vendita, fisici e online, che espongono il logo Mastercard.

E’ disponibile anche una versione “business” della carta (Postepay Evolution Business) con servizi dedicati alle esigenze di liberi professionisti dotati di Partita Iva e ditte individuali.

Infine, è possibile richiedere anche l’offerta integrata “Postepay Connect”, che include una carta Postepay Evolution e una SIM PosteMobile con tariffa telefonica dedicata e consente l’accesso a servizi esclusivi tramite l’App Postepay. Scegliendo l’opzione “Connect Back” si otterrà uno sconto in cashback per i Giga del piano tariffario non consumati nel mese.

Costo
La carta Postepay Evolution prevede un costo di emissione di 5 euro. Il canone annuo è pari a 12 euro.

Postepay Green

La Postepay Green è la nuova carta realizzata in materiale biodegradabile. E’ dedicata ai ragazzi dai 10 ai 17 anni e sostituisce la Postepay Junior.

Abilitando la carta in App Postepay i giovani potranno utilizzare tutti i servizi in modo smart e innovativo. Inoltre la Postepay Green consente ai genitori di tenere sotto controllo il saldo della carta e le spese dei propri figli:

  • impostando i limiti di prelievo e di spesa
  • abilitando o disabilitando la carta agli acquisti online per singole categorie merceologiche e per l’utilizzo all’estero

La carta è accettata nei punti vendita, fisici e online, che espongono il logo VISA.

Costo
Per la carta Postepay Green è previsto un costo di 5 euro all’acquisto e nessun canone annuale.

Postepay Digital

La Postepay Digital è la prima carta prepagata Postepay al 100% digitale.
Si gestisce dall’App Postepay e consente di richiedere un codice IBAN associato alla carta per effettuare e ricevere bonifici, accreditare lo stipendio o domiciliare le utenze.
Chi sceglie la versione con Iban può richiedere, gratuitamente presso il proprio domicilio, anche la versione “fisica” della carta per poter prelevare contante da qualsiasi sportello automatico ATM e pagare in tutti i negozi convenzionati con il circuito Mastercard.

La carta Postepay Digital ha ricevuto il premio “Eletto Prodotto dell’Anno 2021” nella categoria “servizi pagamenti smart”. Il riconoscimento è assegnato annualmente in base alle preferenze espresse dai consumatori attraverso la più importante ricerca italiana sull’innovazione, la sostenibilità e la soddisfazione del cliente.

Costo
La carta Postepay Digital non prevede costi di emissioni nella versione digitale; la versione con Iban ha un costo di 5 euro, azzerato in promozione fino al 31 dicembre prossimo e un canone annuo di 12 euro.

Dove richiedere una carta Postepay 

Per richiedere una delle carte della gamma Postepay è necessario recarsi in qualsiasi ufficio postale muniti di codice fiscale e carta d’identità in corso di validità.
La carta Postepay Digital, sia nella versione digitale sia quella con Iban (e fisica), può essere richiesta direttamente in App Postepay

Come ricaricare una carta Postepay 

Tra le caratteristiche più apprezzate della carta prepagata Postepay ci sono la semplicità di ricarica e le ampie possibilità di scelta tra i vari canali disponibili, sia fisici sia digitali.
In base alle esigenze del momento la carta può essere ricaricata da:

  • sito e App Postepay
  • Uffici Postali
  • ATM Postamat
  • carte di istituti bancari terzi
  • tabaccherie e punti vendita della rete Lottomatica Servizi PuntoLIS.

In alternativa può essere attivato il servizio di Ricarica Automatica che consente di fissare un taglio ricorrente di ricarica e di scegliere tra l’opzione “a tempo”, con la quale impostarne la periodicità, oppure “a soglia”, che si attiva quando il saldo disponibile scende al di sotto dell’importo prescelto.

Come utilizzare le carte con l’App Postepay 

L’App Postepay abilita all’intero ecosistema dei servizi di pagamento e di telefonia offerti da PostePay Spa e aggrega servizi informativi e dispositivi su un’unica piattaforma. Utilizzando l’App si può disporre di un vero portafoglio digitale che semplifica la vita di tutti i giorni, rendendo disponibili in mobilità i principali servizi di pagamento ad alta frequenza di utilizzo. Abilitando la propria carta Postepay in App è possibile:

  • gestire le proprie carte
  • controllare saldo e lista movimenti
  • autorizzare con PosteID tutti i pagamenti, anche quelli effettuati tramite Paga con Postepay
  • ricaricare una SIM o un’altra carta Postepay
  • pagare i bollettini semplicemente usando la fotocamera dello smartphone
  • pagare in modalità contactless con uno smartphone Android abilitato a Google Pay nei negozi abilitati
  • effettuare pagamenti tramite QR Code con Codice Postepay negli esercizi convenzionati
  • disporre Bonifici e Postagiro
  • trasferire piccole somme di denaro in tempo reale tra due carte Postepay grazie al servizio “p2p”
  • inviare denaro all’estero tramite Western Union
  • usufruire dei servizi per la mobilità

Inoltre l’App Postepay offre la massima personalizzazione grazie alla possibilità di impostare alcune funzionalità della carta in base alle proprie esigenze quali ad esempio:

  • modificare i massimali di pagamento Pos e di prelievo tra quelli disponibili
  • abilitare l’operatività della carta in base alle aree geografiche, in Europa o nel mondo
  • attivare e/o disabilitare la modalità contactless della propria carta per i pagamenti di prossimità

L’App Postepay è gratuita ed è scaricabile da APP Store e Google Play.

Come ottenere assistenza per una carta Postepay

Per informazioni, rinnovo e assistenza generica sulla carta prepagata Postepay o sull’App è possibile chiamare:

  • dall’Italia il numero 800.003.322 (gratuito e attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 20:00)
  • dall’estero +39.02.82.44.33.33 (attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8:00 alle ore 20:00)

Per comunicare smarrimento o furto della carta:

Sul sito postepay.it, si può richiedere il supporto dell’Assistente Digitale per avere informazioni ed esseri seguiti via chat.

Per ulteriori informazioni sulle carte Postepay e relative condizioni di utilizzo consultare il sito postepay.it o i fogli informativi disponibili online o in Ufficio Postale.